vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Cressa appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

NUOVA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

NUOVA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

29 agosto 2018

Si informa la cittadinanza che è imminente l’emissione della nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE), la quale sostituirà gradualmente la carta d’identità cartacea che, salvo casi eccezionali previsti da apposite circolari ministeriali, non potrà più essere rilasciata.
Le carte di identità già emesse restano comunque valide fino alla loro naturale scadenza e pertanto, il nuovo documento potrà essere richiesto soltanto a partire dal 180° giorno precedente tale scadenza.
Il Comune acquisirà i dati del cittadino che verranno trasmessi al Ministero dell’Interno, il quale provvederà alla stampa, personalizzazione e consegna del documento presso l’indirizzo indicato dal titolare, oppure presso la Sede municipale, entro 6 giorni lavorativi.
Il tempo stimato per l’acquisizione dei dati di ogni C.I.E. è di circa 20 minuti.
Per questo motivo, al fine di non creare lunghe code agli sportelli ed offrire il miglior servizio possibile, è necessario rivolgersi telefonicamente all’ufficio anagrafe negli orari d’ufficio per concordare un eventuale appuntamento. Il costo del rilascio della C.I.E. è pari a Euro 22,00 da versare in contanti allo sportello il giorno dell’appuntamento.

DOCUMENTAZIONE OCCORRENTE PER IL RILASCIO

Per ottenere la CIE bisogna presentarsi all'ufficio comunale, muniti di:
• una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto (nella sezione allegati sono scaricabili le prescrizioni dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili per analogia anche alla carta di identità)
• tessera sanitaria/codice fiscale;
• la precedente carta di identità, anche se deteriorata, o la denuncia di furto, smarrimento;
• permesso di soggiorno e passaporto per i cittadini extracomunitari residenti.
Al momento dell’acquisizione dati saranno prelevate le impronte digitali alle persone maggiorenni e si potrà esprimere o meno la propria volontà alla donazione organi.

PER I MINORI
Per il rilascio della Carta di Identità Elettronica per i minorenni è necessaria oltre alla documentazione sopra indicata:
• la presenza del minore;
• la presenza di entrambi i genitori muniti di documento di riconoscimento valido.

In alternativa alla contemporanea presenza di entrambi i genitori, potrà essere consegnata dal genitore presente la dichiarazione di assenso dell’altro genitore (dove viene dichiarato che non sussistono ostacoli all’espatrio) unitamente alla copia del documento di riconoscimento di quest’ultimo.
In caso di mancanza dell’assenso dei genitori, la C.I.E. non sarà valida per l’espatrio. Nei casi previsti dalla legge può essere necessario il nulla osta del giudice tutelare.

La C.I.E. del titolare che abbia già compiuto 12 anni, dovrà riportare la firma autografa e contenere le impronte digitali rilevate in fase di richiesta di emissione.

Ai sensi dell’art. 40, decreto legge 1/2012, la C.I.E. valida per l’espatrio rilasciata ai minori di anni 14 può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

Allegati